Tanuki Store

Zaru soba ed è subito estate

Molto semplice e veloce da realizzare, la Zaru Soba (ざるそば) è una delle ricette estive per eccellenza!

Si tratta di soba (gli spaghetti di farina di grano saraceno) freddi che vengono intinti in una salsa liquida chiamata Mentsuyu prima di essere mangiati, un pò come si fa con i nigiri di sushi nella soia.

La Zaru Soba è composta da tre semplici elementi: Gli spaghetti
soba, la salsa e i condimenti aggiuntivi per la salsa. Di questi ultimi c’è ben poco da dire, si tratta semplicemente di cipollotto tagliato ad anellini e un pò di wasabi da servire su un piattino, in modo che ogni persona possa sceglierne la quantità che preferisce da aggiungere alla salsa.

Anche sulla preparazione degli spaghetti non c’è molto da dire; basta procurarsi dei soba, cuocerli in abbondante acqua bollente (non salata) per circa 3/4 minuti (fare sempre riferimento ai tempi di cottura indicati sulla confezione), scolarli e sciacquarli sotto l’acqua fredda per interrompere la cottura e per farli raffreddare.

L’unico elemento che richiede una vera (per quanto semplice) lavorazione, è la salsa Mentsuyu. Qui di seguito trovate le indicazioni per praparala:

Ricetta della Salsa Mentsuyu (麺つゆ)

Ingredienti:
Per ottenere circa quattro ciotole di salsa in cui intingere la soba, avrete bisogno di:
-200ml di Salsa di Soia
-220ml di Mirin
-100ml di Ryorishu (sakè da cucina)
Poi, a seconda del tipo di preparazione (più rapida o più casalinga) che deciderete di adottare, adrete bisogno di:

Versione Rapida:
– Un paio di cucchiaini di brodo dashi in polvere

Versione Tradizionale:
– 10 gr di Katsuobushi
– un pezzo di algha Konbu di circa 5 cm

Preparazione:
1) Prendete un pentolino e versateci il Sakè e il Mirin 
2) Portate ad ebollizione e lasciate bollire un po’ per far evaporare l’alcol.
3) Aggiungete la Salsa di Soia e mescolate bene
Nel caso della versione rapida:
4) Spegnete pure il fuoco e aggiungete il Dashi in polvere sempre mescolando. 
5) Lasciate raffreddare e avrete pronta la vostra Mentsuyu in pochissimi minuti.
Nel caso della preparazione tradizionale:
4) Aggiungete il katsuobushi e l’alga Konbu e lasciate andare a fuoco basso per circa 5 minuti
5) Lasciate raffreddare e poi travasate la salsa filtrandola per eliminare l’algha e il katsuobushi (che orma avranno donato il loro sapore alla salsa.

Come servire la Zaru Soba:
Gli spaghetti di servono in un apposito piatto 
con tappetino di bambù su cui poggiano gli spaghetti. Tradizionalmente, sugli spaghetti viene anche aggiunta dell’alga nori tagliata a listelli.
Poi, serve una ciotola vuota (di medio-piccole dimensioni) in cui poter versare la mentsuyu e intingere gli spaghetti mentre si mangia.
Infine, su uno o più piattini a parte si serve il cipollotto e il wasabi.

Selezione di ingredienti presenti nella ricetta della Zaru Soba

Condividi su :

Facebook
WhatsApp
Twitter
Pinterest
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri articoli che potrebbero interessarti

LOGIN

Utenti Registrati

Informazioni sulla data di scadenza

Tutti i prodotti venduti sul sito non hanno una data di scadenza superata la quale il prodotto diventa pericoloso per la salute. Tuttavia, come tutti i prodotti alimentari, hanno una data di TMC (Termine Minimo di Conservazione) suggerita dal produttore. Superata questa data, i normali processi di alterazione del prodotto potrebbero influenzarne le qualità e le proprietà organolettiche, pur non pregiudicandone la sicurezza. Si suggerisce quindi di consumare il prodotto entro la data di TMC per poterne assaporare tutte le qualità originali. 

Per ovvie ragioni di variabilità sui singoli articoli, è impossibile indicare il termine minimo di conservazione tra le informazioni presenti sulla pagina del prodotto. Tutti i normali prodotti da dispensa venduti sul sito (come salse, condimenti, miso, ecc..), al momento della spedizione hanno, come minimo, almeno 90 giorni prima del raggiungimento di tale data. I prodotti con meno di 90 giorni alla data di TMC (ma comunque sempre superiori ai 30), li trovate in una sezione separata a prezzo scontato. Nel caso invece di snack o di prodotti monoporzione (patatine, dolcetti, instant ramen, bibite), di cui si presuppone un consumo nell’arco di pochi giorni, lo spostamento nella sezione scontata avviene a 60 giorni, mentre il ritiro dalla vendita avviene 15 giorni prima del raggiungimento della data di TMC. Queste informazioni vengono sempre indicate nella prima riga della descrizione del prodotto.

Si presti inoltre attenzione al fatto che, per uso comune in Giappone, occasionalmente questa data, potrebbe esse indicata in modo inverso rispetto a quello a cui siamo abituati. Quindi non secondo il canonico GG/MM/AA, ma AA/MM/GG.

seguici

sui nostri social!


Scopri i nuovi prodotti appena disponibili
Non perderti nessuna promozione
Resta aggiornato su eventuali iniziative